Biblioteca

La Biblioteca della Pontificia Insigne Accademia di Belle Arti e Lettere dei Virtuosi al Pantheon è situata nella sede sociale nel palazzo San Pio X, in via della Conciliazione 5, dove sono esposte musealmente anche opere d’arte (pitture e sculture) dei secoli XIX, XX e XXI.

Frutto di donazioni di studiosi, soci ed amici, la Biblioteca dei Virtuosi si è costituita nel corso dei secoli, dal XVI secolo ad oggi. Conta anche libri rari ed antichi; in particolare, un cospicuo numero di edizioni antecedenti il 1830, nonché alcune cinquecentine, che attestano suggestivamente l’origine, nel XVI secolo (1543) del  Sodalizio dei Virtuosi, che in origine ebbe lo statuto di Compagnia o Congregazione.

La sua consistenza è di 4.500 volumi; oltre ai libri antichi, comprende cataloghi di mostre, manuali e monografie di storia e critica dell’arte, archeologia, architettura, saggistica letteraria e poetica ed enciclopedie. Di notevole rilevanza sono i 21 volumi (23 nella versione in lingua tedesca) della Storia dei Papi dalla fine dell’età medievale (1417) a Pio VI (1799), di Ludwig von Pastor. Come pure importante, per la disponibilità di materiali utili per ricerche antiquarie, storiografiche ed erudite è la presenza del Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica da San Pietro sino ai nostri giorni, Venezia 1840-1861, di Gaetano Moroni.

Gli utenti interessati alla consultazione della Biblioteca possono accedervi previo appuntamento con la Bibliotecaria dell’Accademia.