Krzystof Zanussi

Il suo primo film, La struttura di cristallo (1969), è ambientato nella comunità scientifica polacca e racconta del difficile rapporto di due amici che fanno carriera nell’accademia. Con l’elezione di Giovanni Paolo II e la nascita del movimento di protesta “Solidarnosc”, la repressione nella Polonia comunista diventa più dura e gli anni Ottanta si riveleranno problematici per Zanussi. Non a caso Contratto (1980): una satira della società polacca ambientato durante un matrimonio; e La costante (1980), hanno grossi problemi di distribuzione in patria. Nel 1981, in coproduzione con la Rai e la BBC, Zanussi dirige Da un paese lontano, biografia di Papa Wojtyla, che lo fa conoscere al pubblico italiano. Nel 2013 partecipa a "Venezia 70 - Future Reloaded", un progetto creato dalla Biennale di Venezia per celebrare la 70esima edizione del Festival.
È stato tra i fondatori dell’European Film Academy, presieduta da Wim Wenders; ha promosso la rete europea dei festival cinematografici interreligiosi costituita dal Sacrofilm di Zamosc in Polonia, le Giornate di cinema e riconciliazione di Notre Dame de La Salette in Francia e il Popoli e Religioni - Terni Film Festival in Italia.

 

Nel 2012, ha creato l’Agenzia Duthilleul per sviluppare il suo pensiero e la sua pratica nel campo della composizione della città contemporanea intorno alla mobilità.